8 marzo, il bello delle donne

8 marzo, il bello delle donne

Giornata Internazionale della Donna

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Comune di Orbassano organizza la serata “8 marzo: il bello delle donne. Storie di Vita” che si svolgerà mercoledì 8 marzo presso il Teatro Pertini di Orbassano alle ore 20.45.

Realizzata in collaborazione con le Associazione locali, la manifestazione si compone di diversi momenti di confronto, unitamente a performance di danza ed esibizioni musicali. Dopo il ballo di benvenuto a cura dell’Associazione Centro Studio Danza Elina Arace e Paola De Petro, Radio Agorà intervisterà le ex allieve e allievi dell’Istituto Amaldi-Sraffa, mentre a seguire si esibirà la cantante Laura Borelli, a cura della Società di Mutuo Soccorso Operaia San Giuseppe. Al centro della serata, la tavola rotonda tra personalità provenienti da diversi settori. A raccontarsi per il pubblico del Pertini saranno: Simona Sodini, calciatrice; Cristina Donalisio, veterinaria e allevatrice; Mia Krizanac, mamma tele lavoratrice; Eleonora Quirico, archeologa; Margherita Oggero, scrittrice. Chiuderà la serata l’esibizione del Centro Studio Danza Elina Arace e Paola De Petro.

Un’iniziativa per trasmettere anche alle generazioni più giovani i valori importanti legati alla Giornata della Donna, valori che mettono in luce il grande impegno e il lavoro svolto dalle donne nel privato, ma anche e soprattutto a beneficio della comunità. L’obiettivo è ricordare che la diversità di genere non deve mai essere un ostacolo, ma un valore aggiunto, in qualsiasi campo lavorativo e in ogni ambiente sociale.

“Si tratta di un momento che coinvolge da un lato ex allievi e allieve dell’Istituto Amaldi-Sraffa e dall’altro alcune personalità che ci racconteranno le loro storie di vita – afferma il Sindaco Eugenio Gambetta -. L’iniziativa al Pertini sarà un’opportunità per conoscere, confrontarsi e al tempo stesso trascorrere una piacevole serata in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Ringrazio perciò le Associazioni che sono intervenute per la realizzazione dell’evento e invito i cittadini a partecipare numerosi!”

Consulta il programma della serata

Lascia un commento